La Casa di Titto

Acquerello Soffiato

Oggi proviamo un metodo alternativo per usare gli acquerelli.

Cosa ci serve:

  • Cartoncino bianco ruvido
  • Acquerelli
  • Un contenitore con acqua
  • Un pennello
  • Una pippetta contagoccie
  • Una cannuccia di 10 cm

Per prima cosa prepariamo in anticipo i nostri colori mescolando gli acquerelli in modo che siano delle acque colorate, proviamo su un foglio a parte per controllare l’intensità che desideriamo, dal colore tenue a quello più intenso si possono mescolare insieme creando tonalità diverse.

Con un pennello bagnato di acqua pulita facciamo un cerchio e poi col contagocce preleviamo un po’ di colore già acquoso e goccioliamolo sul nostro cerchio bagnato aggiungiamo sullo stesso cerchio altri due o tre colori, vedrete che il colore cambia mescolandosi con l’altro e creando varietà cromatiche, andiamo avanti in questo modo fino a disegnare dei cerchi macchiati e variopinti. Con una cannuccia corta o tagliata soffiamo l’acqua che ancora si trova sui cerchi in modo che si tocchino tra loro e pervadano lo sfondo bianco con righe scomposte di acqua colorata.

Questo è un metodo di utilizzo della tecnica non convenzionale, che aiuta a prendere confidenza con l’acquerello ottenendo un effetto espressivo.

Buon lavoro!

Chiara Nicolini

Aggiungi Commento

3 × 5 =

Instagram
Facebook